altBuongiorno, vorrei sapere se il cedimento nelle argille normalconsolidate sature è maggiore o minore del cedimento in argille normalconsolidate non sature quando vengono realizzati pali di fondazione. Grazie mille.

V. T., Taurianova
Buongiorno V.T.,

 

premesso che molte info le trova in “Geotecnica: guida pratica alla luce delle nuove NTC” (per quanto riguarda il comportamento delle argille al variare della saturazione) e in “Analisi geotecniche di fondazioni superficiali e pali (per quanto concerne le modalità di cedimento dei pali), per darle una risposta esauriente possiamo fare riferimento alla figura seguente.

alt

 

La figura rappresenta una prova triassiale consolidata drenata (TRX-CD) condotta inizialmente su tre provini saturi - consolidati a tre differenti livelli tensionali isotropi s1, s2, s3 - che forniscono un criterio di snervamento alla Mohr-Coulomb relativo a terreni puramente attritivi (linea di inviluppo blu) stante l’annullamento della resistenza imputabile alle forze di attrazione elettrostatiche (ovvero della coesione).
Ordunque, ripetendo la prova alle stesse tensioni isotrope della precedente ma in condizioni di parziale saturazione è lecito (semplicisticamente) attendersi che il criterio di snervamento sia parallelo al precedente (stesso angolo di resistenza al taglio, linea rossa), ma traslato verso l’alto poiché le forze di attrazione elettrostatiche sono solo attenuate manifestando di conseguenza una coesione intercetta. A questo punto, l’intersezione dei percorsi tensionali nel piano t’-s’ con le curve sforzi-deformazioni (per semplicità ridotte alla sola tensione s1 - curva in rosso) implica che queste ultime sovrastino le precedenti.
Quale ultimo passaggio, nell’ipotesi che i pali sollecitino il terreno ad una stato deformativo epsonpalo, si scopre che per il provino consolidato allo stesso livello tensionale (s1) il modulo elastico aumenta passando dalla curva satura (curva in blu più bassa) a quella parzialmente satura (curva in rosso più alta).
In pratica, all’aumentare della saturazione si assiste alla diminuzione della resistenza (per tendenza all’annullamento della coesione) e ad un aumento della deformabilità (per diminuzione del modulo elastico) con conseguente aumento dei cedimenti indotti dai pali.

A presto
Romolo DF