altSe possibile tramite un esempio, vorrei capire nello specifico quanto indicato nel paragrafo 7.4.6.1.3 (NODI TRAVE-PILASTRO) delle NTC (DM 14.01.2008) cosa si intende "assicurare da armature adeguatamente dimensionate allo scopo quando l'eccentricità tra l'asse della trave e l'asse del pilastro (come si determina) superi 1/4 della larghezza del pilastro". Grazie di un Vostro sollecito interessamento Cordiali Saluti, Ing. S.R.
Ho girato la domanda all'Ing. Francesco Pisante, della Kipendoff Engineering presso la quale svolgo corsi di geotecnica e di diagnostica dei quadri fessurativi, il quale ha risposto nel seguente modo nelle FAQ del suo sito:
Il CDS segnala la presenza di eccentricità trave-pilastro superiori a 1/4 della larghezza del pilastro ma non predispone nessun armatura specifica (le NTC non danno nessuna indicazione in merito). Spetta al progettista in questi casi predisporre dell'armatura aggiuntiva.
In generale si tratta di armatura trasversale (staffe o molloni disposti parallelamente alle staffe della trave) nella zona interessata, definita dalla lunghezza del nodo e larghezza tale da inglobare sezione della trave e del pilastro.
alt
L'immagine rappresenta una semplificazione illustrativa del concetto (le eccentricità sono volutamente aumentate oltre i limiti normativi per motivi di chiarezza grafica).